Il saluto del Krav Maga ad inizio allenamento: Kida.

Il saluto del Krav Maga ad inizio allenamento: Kida.

Come cambierebbe la percezione che abbiamo della vita se pensassimo che le nostre azioni possono fare la differenza? Nel nostro piccolo, certo.  Se questo assunto fosse condiviso, che impatto avrebbe nel mondo che ci circonda? Quando ho iniziato a scrivere questo articolo avevo in mente di fare un riepilogo di quanto è stato realizzato nel 2013 grazie all’impegno e supporto di chi segue i miei corsi.

La lista è presto fatta:

Febbraio: Aggiornamento istruttori con Moran Laskov e stage Law Enforcement a Cagliari.

Giugno: Camp in Israele e conseguimento del G4

Fine Giugno: Stage esame di otto ore a Cagliari. Diplomati i primi P2

Settembre: Corso Law Enforcement in Norvegia.

Fine Settembre: Stage a Cagliari con Eyal Yanilov.

Dicembre: Stage esame di otto ore. Diplomati i primi P3.

Sfortunatamente questa lista non dice nulla del significato che quest’anno ha avuto in termini di crescita. Durante quest’anno ho visto la vostra crescita. Ho potuto constatare il valore che avete dato al vostro allenamento. Verificare come questo atteggiamento ha fatto la differenza.

Idee che diventano azioni, azioni che diventano abitudini, abitudini che diventano risultati.

Alle domande che ho scritto ad inizio articolo, in questo 2013 avete dato la vostra risposta. Voi e quello che avete realizzato e raggiunto siete la risposta.

Per questo vi dico grazie.

Per questo credo che sia davvero il caso di festeggiare e aprirci ad un nuovo anno.

Con i miei migliori auguri,

Massimo.

Comments

comments