Diventare maestro di arti marziali ha poco o nulla a che vedere con tutto quello che credi. Sono pronto a scommetterci. Ci sono passato. Se vuoi davvero scoprire che cosa serve per diventare maestro di arti marziali continua a leggere.

Prendi questo articolo con lo stesso spirito di una medicina amara. Non ti piacerà comunque, come non è piaciuto a me all’epoca, ma ti farà bene. Anche su questo sono pronto a scommetterci.

Gli errori tipici di chi vuole diventare maestro di arti marziali.

Gli errori tipici di chi vuole diventare maestro di arti marziali sono principalmente due.

Il primo è pensare di dover essere dei campioni tecnicamente.

Il secondo è pensare di aver qualcosa da insegnare. (in particolare se si è dei campioni tecnicamente)

Sono abbastanza sicuro che queste due frasi ti suonino criptiche. L’avevo detto da subito, no? Mettiti comodo, adesso spiego.

Il primo è l’idea generale che, per diventare bravi nel fare qualcosa, sia necessario andare da chi è bravo a fare qualcosa.

Per dirla in modo molto diretto, una gran cazzata. Non che non possa succedere, ma le due cose non hanno una relazione diretta. Saper fare significa essere in grado di eseguire un compito. Saper insegnare significa saper eseguire il compito di saper far eseguire bene un compito ad un altro. Un piccolo passaggio ma che fa tutta la differenza di questo mondo. Serve un’abilità completamente opposta.

Il secondo è pensare di avere qualcosa da insegnare.

Già. Guarda non so come dirtelo ma se pensi di aver qualcosa da insegnare stai proprio partendo con il piede sbagliato. Il fulcro non sei tu. Il fulcro non è quello che sai fare o pensi di saper fare con le tue tecniche di combattimento. Il fulcro è il tuo allievo e quello che puoi dargli grazie alla tua esperienza. Ovvero la tua esperienza ti mette nella condizione e ti da gli strumenti per far si che il tuo allievo impari e si arricchisca attraverso la pratica.

Mettila come vuoi ma per quanto tu possa sbatterti il tuo allievo non farà mai alcuna tecnica uguale a come la fai tu. Il suo corpo è diverso, la sua mente è diversa, quello che dici per lui ha un significato diverso. Se sarai un maestro in gamba saprai creare le condizioni migliori affinché impari. Se sarai un cattivo maestro ti va di culo se qualche allievo impara NONOSTANTE il tuo insegnamento.

Insegnare NON è fare un travaso di conoscenze.

Se ricorderai di evitare questi due assunti hai già segnato un ottimo punto. Per diventare maestro di arti marziali oggi basta seguire un corso e prendere un attestato.

Per esserlo occorre fare un percorso tale per cui ci si sente e si è in grado di essere al servizio dell’allievo.

Il ruolo di Maestro di arti marziali è un ruolo di grande responsabilità. Fare danni è un attimo.

Affidati sempre alle persone giuste. Quando le trovi, tienitele bene strette.

Comments

comments